en
alt

Rubro

TEROLDEGO

VIGNETI DELLE DOLOMITI IGT

Lavoro, territorio, selezione della materia prima: sono questi i capisaldi da cui nasce il Rubro. Un Teroldego realizzato solo nelle annate climaticamente favorevoli, quando la qualità dell’uva è eccelsa, con una tecnica di vinificazione rigorosa e paziente, capace di affidarsi con sapienza al lento trascorrere del tempo per elevare i tratti distintivi di quest’uva autoctona.

alt

UVE

LE VENDEMMIE MIGLIORI

I vigneti di produzione, accuratamente selezionati per la vinificazione di questo Teroldego, appartengono ai terreni più pregiati delle proprietà Moser. Essi sono situati presso le colline dei Sorni, una zona particolarmente vocata per la coltivazione di uva a bacca rossa, esposti alla brezza dall’Ora del Garda, ad una quota di 300 metri sul livello del mare.

METODO

BARRIQUE

Vendemmia manuale con selezione delle uve, pigiatura soffice, fermentazione e macerazione sulle bucce in vasche d’acciaio per più di un mese, con rimontaggi all’aria e delestage. Fermentazione malolattica e riposo in barrique (nuove per il 50%) per 2 anni, invecchiamento in bottiglia per ulteriori 2 anni.

alt

Caratteristiche

NOTE ORGANOLETTICHE 

L’annata 2018 in trentino si conferma come una delle migliori per i vini di grande maturazione ed evoluzione nel lungo periodo. Iniziata in leggero anticipo rispetto alla media stagionale e proseguita con equilibrio vegeto/produttivo, ha beneficiato di un fine estate e un inizio autunno asciutto e ventilato che hanno permesso una corretta maturazione del frutto, nei periodi maggiormente favorevoli.